Trump visita la filiale Usa di Fincantieri

Il Presidente USA ha visitato il cantiere dell’azienda italiana per 30 minuti, osservando da vicino una delle fregate lancia-missili in costruzione per la marina militare.

NEWS AMCHAM

"Sono magnifiche, sono veloci, hanno una tremenda potenza di fuoco, e sono costruite tutte nel Wisconsin, perciò siamo contenti". Queste le parole di Donald Trump mentre visita l'azienda italiana che produce sul territorio degli Stati Uniti. Quella frase si riferisce alle dieci nuove fregate lanciamissili che la filiale Usa di Fincantieri sta fabbricando a Marinette. Il maxi-contratto vinto dalla Fincantieri per fornire la US Navy vale 5,5 miliardi di dollari, e secondo Trump "garantisce il futuro del cantiere di Marinette per altri dieci anni".

La Casa Bianca aggiunge che la Fincantieri investe 130 milioni di dollari per ammodernare lo stabilimento di Marinette Marine, ha assunto mille persone per questo progetto, e darà nascita ad altri 15.000 posti di lavoro nell'indotto, fra Wisconsin e Michigan. "Il mondo vi guarda, l'America è orgogliosa delvostro lavoro - dice Trump rivolto agli operai - e grazie a voi la US Navy non sarà seconda a nessun'altra marina militare".


La visita ufficiale alla sede di Fincantieri è un omaggio coerente con la strategia industriale del presidente: benvenute siano le multinazionali straniere, se producono in America e danno lavoro agli americani. Il motto Make American Great Again, lanciato nella campagna elettorale di quattro anni fa, includeva l'obiettivo di re-industrializzare il paese dopo decenni di delocalizzazioni in paesi come la Cina e il Messico. In quest'ottica la Fincantieri è un esempio virtuoso.

E' la prima volta che un presidente visita il cantiere di Marinette Marine, le cui origini risalgono al 1942, nel pieno dello sforzo industriale per la seconda guerra mondiale. A fare gli onori di casa c'erano i dirigenti di Fincantieri Marine Group (Usa) Dario Deste e Jan Allman, con il presidente della filiale del Wisconsin che è il vice-ammiraglio Rick Hunt.

 

 


Via Cesare Cantù 1 - 20123 Milano - Italia