Siglato il protocollo per consolidare le intese commerciali tra San Marino e Stati Uniti

La firma ieri mattina alla presenza dell'Console Generale degli Stati Uniti d'America a San Marino, Ragini Gupta.

NEWS AMCHAM

Un accordo molto importante per la Repubblica di San Marino, che segna il consolidamento di una lunga amicizia e soprattutto di una vera e propria collaborazione strategica tra la Repubblica Stati Uniti.

Il protocollo d'intesa siglato ieri mattina presso la Segreteria di Stato per l'Industria tra la AmCham Italy e la Camera di Commercio Agenzia per lo Sviluppo di San Marino permetterà di aprire fondamentali canali con gli Stati Uniti. Presenti all'accordo, oltre al Managing Director di AmCham, Simone Crolla, e al Local Chapter AmCham per la Repubblica di San Marino, John Mazza, anche il Segretario di Stato per l'Industria Fabio Righi, il Presidente di Agenzia per lo sviluppo - Camera di Commercio Emanuel Colombini insieme al Direttore Generale Denis Ceccheti, la Console Generale degli Stati Uniti d'America a San Marino, Ragini Gupta e la Consigliera per gli affari commerciali presso l'Ambasciata Americana a Roma Isabella Cascarano.   

Il Protocollo pone le basi per potenziare la collaborazione tra le due realtà volta a condividere esperienze, conoscenze e informazioni attraverso l'organizzazione e la promozione di attività a favore dei propri associati. 

Così Simone Crolla: "Una firma importante quella di oggi, che va a rinsaldare il solido vincolo di amicizia tra la Repubblica e gli USA, un legame storico che risale addirittura ad Abramo Lincoln. Il più ricordato tra i presidenti americani era infatti cittadino onorario di San Marino. Un'amicizia dimostrata concretamente in tante occasioni, per citarne solo una: l'acquedotto di San Marino, inaugurato nel 1962, fu interamente finanziato dall'amministrazione USA. Con questo accordo, oltre all'auspicio di un'ulteriore crescita dei rapporti fra i due Paesi attraverso AmCham Italy, confermiamo l'intenzione reciproca di ricercare nuove opportunità sull'asse transatlantico, per favorire non solo un rapido superamento dell'attuale situazione di crisi globale, ma anche l'incremento delle relazioni politiche, economiche e culturali tra San Marino e gli Stati Uniti d'America

 

 


Via Cesare Cantù 1 - 20123 Milano - Italia