Grazie Sergio! La tua squadra ha conquistato l'America e il mondo

Nel dicembre del 2010, in occasione del nostro annuale Gala Dinner, premiavano il Gruppo FIAT per aver contribuito a lanciare l'immagine dell'Italia nel mondo, in un settore dove tecnologia,

NEWS AMCHAM

Nel dicembre del 2010, in occasione del nostro annuale Gala Dinner, premiavano il Gruppo FIAT per aver contribuito a lanciare l'immagine dell'Italia nel mondo, in un settore dove tecnologia, capacità manageriale e design italiani avevano conquistato il mercato statunitense. Un riconoscimento che testimoniava la volontà e la capacità dell'Italia produttiva di competere ai più alti livelli nei mercati internazionali. Sul palco ritirava il premio, a nome delle 240.000 persone della Fiat e della Chrysler in tutto il mondo, un Sergio Marchionne all'apice del suo successo. Parlava di "integrazione basata sul rispetto e l'umiltà, dove non c'è posto per i nazionalismi e l'arroganza di chi vuole insegnare". Marchionne ritirava il nostro riconoscimento con queste parole, aggiungendo che "..è con questo spirito che oggi accolgo il vostro premio, così vicino all'impegno che la vostra Associazione persegue da quasi un secolo". Fu un onore per AmCham Italy averlo tra gli ospiti premiati. Quando nel 2004 è diventato Amministratore Delegato della FIAT, la situazione a Melfi era incandescente, il mercato dell'automotive ai minimi storici e il mezzogiorno italiano in piena "desertificazione industriale". Sergio Marchionne prometteva l'adozione di nuovi modelli e l'impegno in nuovi investimenti, ma erano in pochissimi a crederci. Il suo coraggio e la sua visione hanno portato l'America in Italia e l'Italia in America, vincendo una scommessa che sembrava impossibile ma che poi, nel tempo, è diventata una solida realtà. L'America ha salvato l'Italia e i suoi posti di lavoro. Come promesso ha creato una nuova organizzazione, basata sul concetto di squadra, lavorando duramente e seriamente. Oggi Fca è uno dei principali leader del comparto automobilistico internazionale. Auguriamo alla nuova squadra guidata da Mike Manley, di proseguire i grandi successi raggiunti dal suo predecessore.

Via Cesare Cantù 1 - 20123 Milano - Italia