AmCham, Simone Crolla: "Abbiamo contribuito a contrastare la pandemia"

Il Consigliere Delegato di American Chamber of Commerce in Italy: "Dal 2021 ci aspettiamo un’intensificazione del commercio". L'intervista a Il Giornale d'Italia

NEWS AMCHAM

"Oggi la Camera di commercio Americana ha concluso la sua centoseiesima Assemblea durante la quale sono stati presentati i risultati del 2020, un anno naturalmente complicato per via della pandemia ma durante il quale la camera ha raggiunto dei risultati che non erano minimamente preventivabili. Abbiamo sicuramente aiutato, insieme alla missione diplomatica americana, a raccogliere oltre 50 milioni di dollari da aziende americane che sono poi stati distribuiti sul territorio, sia in Lombardia che in tutta Italia. Abbiamo dunque contribuito a rinforzare la lotta alla pandemia insieme alle istituzioni italiane, oggi rappresentate dal ministro Giorgetti".

"Abbiamo inoltre annunciato la creazione di una task force per aiutare le aziende italiane che durante la pandemia hanno trovato occasioni sia tramite reshoring sia commerciali per investimenti negli Stati Uniti, che come abbiamo ricordato è il primo mercato di sbocco delle merci italiane fuori dall'Europa e, soprattutto pensando agli investimenti diretti, è la prima destinazione dei nostri imprenditori. Daremo una mano al sistema paese per riprendersi dall'anno della pandemia. Dal 2021 ci aspettiamo un'intensi cazione del commercio. Il segnale che arriva dal G7, durante il quale Biden ha annunciato di aver tolto i dazi dai prodotti europei, è importante e consentirà di far riprendere ancora più velocemente i commerci transatlantici. La ripresa nei numeri, sia del commercio verso gli Stati Uniti come esportazioni sia nel numero di operazioni M&A o investimenti diretti italiani, è vicina e sembra essere davvero cominciata. Investimenti importanti sono stati fatti da parte di grosse aziende italiane negli Stati Uniti e anche viceversa. Sicuramente il clima è positivo, la ducia è tanta e in questo contribuisce anche il governo dei due paesi. Il nostro business durante la pandemia è cambiato totalmente, la camera di commercio è un luogo sico in cui le persone si incontrano, discutono, elaborano dei progetti e li implementano e farlo in modalità digitale è stata una s da che abbiamo a rontato e abbiamo vinto. Questo lo dimostrano i numeri presentati in assemblea che vedono il bilancio della camera di commercio chiudere in positivo nonostante tutto".  


Via Cesare Cantù 1 - 20123 Milano - Italia